Archivi categoria: VIDEOGIOCHI

Fortnite Battle Royale, Epic fa causa a due cheater

PC, PS4, XONE – Epic Games fa molto sul serio in materia di cheating e, dopo le avvisaglie di pochi giorni fa, è passata alle maniere forti, facendo causa a due utenti accusati di aver violato i termini di servizio e la EULA con trucchetti su Fortnite Battle Royale.

Lo studio di Tim Sweeney ha registrato una citazione presso una corte federale del North Carolina, accusando due cheater cui fa riferimento come Mr. Broom e Mr. Vraspir.

Entrambi sono stati chiamati in causa per la loro associazione con un sito che attira persone desiderose di ottenere vantaggi in-game, più volgarmente cheat, sul nuovo titolo di Epic. Rischiano di dover pagare fino a 150.000 dollari di multa.

Giusto la scorsa settimana vi avevamo dato conto di una dichiarazione del community coordinator Nathan Mooney, che aveva rivelato come migliaia di cheater fossero già stati bannati.

“Lavoriamo costantemente contro sia i cheater che chi fornisce cheat. Stiamo esplorando ogni misura per assicurarci che questi cheater vengano rimossi dal gioco”, era stato il commento di Mooney.

[img1]

Parlando di cose molto più piacevoli, Fortnite Battle Royale ha già raggiunto quota 10 milioni di giocatori da quando è uscito in forma gratuita. Un segnale di salute importante sia per il gioco che per il genere inaugurato da PUBG.

Per saperne di più sul titolo di Epic, vi rimandiamo alla nostra scheda dedicata.

Fonte: USGamer

Va all’articolo completo cliccando qui –>

L’espansione Snowfall di Cities: Skylines approderà su console il 14 novembre

L'espansione Snowfall di Cities: Skylines approderà su console il 14 novembre
Meglio tardi che mai per Cities: Skylines – Snowfall su PlayStation 4 e Xbox One. Disponibile su PC dal febbraio dello scorso anno, l’espansione Snowfall di Cities: Skylines farà il proprio debutto su PlayStation 4 e Xbox One il 14 novembre. L’annuncio di Paradox Interactive, che segue il proverbiale approccio del “meglio tardi che mai”, viene accompagnato dal tradizionale trailer che illustra le peculiarità del pacchetto, in cui potremo per l’appunto aggiungere un tocco di bianco alle nostre città. Se siete curiosi di saperne di più sull’eccellente simulazione sviluppata da Colossal Order, ecco la nostra recensione.

Va all’articolo completo cliccando qui –>

Cross-play PS4 e Xbox One, Phil Spencer: ‘Sony dica qual è la sua visione’

PS4, XONE – La querelle del cross-play tra PS4 e Xbox One è ancora sul tavolo videoludico, anzi va purtroppo per le lunghe senza grossi spiragli di soluzione.

Phil Spencer
è tornato a parlarne, nel corso di una recente intervista, invitando Sony ad esprimere pubblicamente la sua visione in merito e ribadendo che a suo dire questa non è una causa persa.

“Parliamo con Sony tutto il tempo. Con Minecraft su PlayStation, abbiamo uno dei giochi più importanti sulla loro piattaforma in termini di vendite e gameplay. Stessa cosa con Nintendo: la relazione con loro su questo fronte è stata forte. Ci hanno supportato molto e continuiamo a collaborare con loro. Ma penso che la visione di Sony sia diversa: dovrebbero parlare e dire qual è la loro visione…”, è stato il commento molto diretto di Spencer.

Il boss di Xbox si rifiuta comunque di definire questo tentativo “una causa persa”, sebbene riconosca che “alcune delle ragioni fondamentali e certi scenari non spariranno: non so cosa potrebbe cambiare”.

In sintesi, il parere dell’esponente di Microsoft è che il platform holder nipponico non voglia aprire il suo ecosistema perché ritiene che il permettere solo a persone in possesso della stessa console di giocare insieme sia un asset imprescindibile per una console, e che farlo darebbe invece ad un consumatore un’opzione in più da valutare nella sua scelta tra Xbox One e PS4

[img1]

La pensate nello stesso modo, o semplicemente Sony dovrebbe accettare la proposta del gigante di Windows e accogliere così anche le richieste dei team di Rocket League e Gwent?

Va all’articolo completo cliccando qui –>

Ubisoft presenta le statue e le repliche di Assassin’s Creed Origins

Ubisoft presenta le statue e le repliche di Assassin's Creed Origins
Assassin’s Creed Origins sarà accompagnato dal solito, ricco merchandise. Dopo la presentazione dei contenuti post-lancio, Ubisoft ha annunciato con un video le statuine e le repliche di Assassin’s Creed Origins, il nuovo episodio della serie in arrivo il 27 ottobre. Come da tradizione per il franchise, è possibile acquistare una statua alta 32 centimetri raffigurante Bayek, il protagonista dell’avventura; una statua alta 27 centimetri raffigurante Aya, il personaggio femminile del gioco; una replica della prima Lama Celata, lunga 30 centimetri; e una replica della Mela dell’Eden dotata di sistema di illuminazione a led. I prodotti in questione possono essere acquistati …

Va all’articolo completo cliccando qui –>

Quale mondo si nasconde dietro le microtransazioni?

Quale mondo si nasconde dietro le microtransazioni?
Ce ne parla Giordana nel nuovo episodio di Non è Roba da Donne. Microtransazioni si o microtransazioni no? Non importa come la pensiate perché nel nuovo episodio di Non È Roba da Donne si indagherà oltre il semplice strumento di vendita rappresentato dagli acquisti in-game. Nella puntata di oggi infatti la nostra Giordana parlerà del mondo nascosto dietro le microtransazioni, un’indagine suggerita da alcuni interessanti commenti lasciati proprio da voi lettori durante il Cortocircuito di settimana scorsa. Il problema infatti non è rappresentato dal semplice meccanismo economico, che lascia libera scelta ai giocatori, ma tutto ciò che si instaura attorno …

Va all’articolo completo cliccando qui –>

Tutti i contenuti della gigantesca Mithril Edition de La Terra di Mezzo: L’Ombra della Guerra nel nostro unboxing

Tutti i contenuti della gigantesca Mithril Edition de La Terra di Mezzo: L'Ombra della Guerra nel nostro unboxing
Abbiamo aperto davanti alle nostre telecamere la ricca Collector’s Edition del gioco. La Terra di Mezzo: L’Ombra della Guerra non ha davvero bisogno di presentazioni considerato il successo che sta già macinando a pochissimi giorni dal suo arrivo sul mercato e nonostante le tante polemiche suscitate. Il sequel firmato Monolith Productions e ambientato nel ricco universo creato da J.R.R. Tolkien si è infatti dimostrato un action davvero valido, che ha saputo migliorare tutti quegli elementi che avevano reso il primo capitolo una delle sorprese del 2014. In redazione abbiamo ricevuto in questi giorni la Mithril Edition, una gigantesca e ricca …

Va all’articolo completo cliccando qui –>

L’agente Lazarus si unisce al roster di Agents of Mayhem

L'agente Lazarus si unisce al roster di Agents of Mayhem
Ecco il trailer del nuovo DLC di Agents of Mayhem. Accolto con qualche perplessità di troppo da parte della critica e protagonista di vendite non entusiasmanti, Agents of Mayhem continua a ricevere il supporto post-lancio da parte di Volition, supporto che si concretizza con l’arrivo di un nuovo personaggio scaricabile, Lazarus. Come suggerisce il nome, questa combattente è tornata in vita dopo essere finita vittima di un attacco, grazie a un farmaco sconosciuto, e la sua nuova forma sarà un vero e prorpio incubo per i terroristi. È possibile acquistare il Lazarus Agent Pack, al prezzo di 4,99 euro, tramite …

Va all’articolo completo cliccando qui –>

I 5 migliori operatori in attacco di Rainbow Six: Siege

I 5 migliori operatori in attacco di Rainbow Six: Siege
Indecisi su quale operatore utilizzare in Rainbow Six: Siege? Eccovi i cinque migliori attaccanti!. Rainbow Six: Siege è migliorato enormemente nell’ultimo anno in termini di bilanciamento. Ubisoft ha infatti lavorato in maniera certosina per mitigare i vari operatori e con l’arrivo di Blood Orchid il tentativo è stato quello di rispolverare un meta troppo statico e introdurre variazioni che potessero cambiare l’utilità dei vari membri delle forze speciali. Con una base di giocatori sempre più grande e un circuito competitivo che si sta velocemente facendo strada tra i titoli più blasonati era normale aspettarsi questo tipo di lavoro, un compito …

Va all’articolo completo cliccando qui –>